Un pane per amor di Dio

Pubblicato da Alessandro Metello il giorno 03/03/15 alle ore 22:21:22
La dimensione della carità-solidarietà con coloro che sono meno fortunati di noi, dimensione che tutti siamo invitati a riscoprire e praticare soprattutto in questo periodo quaresimale, può essere manifestata anche attraverso aiuti alimentari dei quali c’è sempre bisogno, da depositare nel cesto al centro della chiesa durante il periodo della Quaresima.
Sono particolarmente necessari: latte a lunga conservazione, tonno e scatolame vario (piselli ecc.), olio, pasta (in questo periodo manca soprattutto quella di piccole dimensioni), detersivi e prodotti per l’igiene, biscotti in confezioni piccolo-medie, e altri prodotti per la colazione.
La caritas ringrazia quanti decidono di compiere questo semplice gesto d'aiuto per il prossimo.

Lasciaci un commento